sabato 19 gennaio 2013

xy

Anche questo parto si avvicina, ma io no, non sono pronta, non ancora!
Ho bisogno di questi tre mesi che mi separano dalla conoscenza di xy, ho bisogno di ogni singolo giorno che manca a quell'incontro per preparami. Come una sposa il giorno che va all'altare. Perchè non sarà il 5° parto, ma il Suo parto! E io devo essere pronta a questo, devo preparami per questo! Per renderlo suo, per godere, gioire, soffrire, e amare ogni istante che mi porterà ad abbracciarlo. Se lo merita, lui.
Lui è lui, non è "un altro", come lo chiamano in tanti, è xy, è la settima persona che verrà a popolare la nostra piccola casa.
Ci ha scombussolato il suo arrivo e siamo ancora qui a raccogliere i cocci di questa tempesta che si è manifestata dentro casa, ma anche lui ci è stato dato. "Gesù ce l'ha dato" mi ha ricordato oggi Isacco (4 anni), pronunciando queste parole con una facilità che in questi mesi io ho perso. Hai ragione tesoro, Gesù ce lo ha dato, e ce lo ha dato ora!
Mentre scrivo sul nostro portatile, seduta sul divano, xy scalcia: c'è! E' qui!
Mi preparo, te lo prometto! Perchè anche tu sarai mio, come tutti i tuoi fratelli. Ti stiamo preparando il giaciglio, che non sarà una culla nuova, ma saremo noi, nuovamente pronti ad accogliere tra le braccia un piccolo grande dono.
Mancano solo tre mesi e io vorrei tornare indietro per potere vivere intensamente ogni istante che già mi è regalato con te, mentre tu sei dentro di me. E invece mancano solo tre mesi! e non voglio perdermi più nulla di questa storia, voglio essere vigile e pronta come lo sono state le vergini attendendo il ritorno del loro padrone. Perchè Cristo ha scelto te per manifestarsi nuovamente a noi, per farci, farmi, capire che "io non mi faccio da solo", che la mia vita non è mia, ma è prima di tutto un dono di Lui.
Tu mi sei stato dato e a me è stato chiesto di accoglierti.

7 commenti:

  1. Risposte
    1. ciao Annalisa, più che volentieri! Ti ho scoperta ieri, ti ho letta e ti ho subito messa tra i blog che seguiamo. E come non avrei potuto?!

      Elimina
  2. .. anche io...ti aspetto..caro....piccolo...xy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sappiamo, GRAZIE! e i suoi fratelli lo aspettano...Isacco domanda ogni giorno, più volte al giorno, notizie su di lui...su cosa fa...se ci ascolta...se scalcia...

      Elimina
  3. Risposte
    1. no, internet mitiga alcuni nostri lati e ne esalta altri!
      sono "semplicemente" una donna che prova a fare la mamma, la moglie e il medico... e che fatica!
      per fortuna manca ancora un po' di tempo!

      Elimina
    2. tu mi devi passare la tecnica studio con marmocchietti al seguito. no perchè io ci riesco di molto male! ahahaha

      Elimina