venerdì 22 febbraio 2013

Torta di padre pio... o dell'amicizia.

Odio le catene di Sant'Antonio! Le odiavo cartacee e le odio telematiche. Mi sono però fatta coinvolgere in questa...almeno è golosa! Slurp!

Si chiama torta di PADRE PIO, è una torta che si fa un po' alla volta: ci vogliono 10 giorni per farla!
Io mi sono divertita nel farla e devo ringraziare l'amica che mi ha donato l'impasto per questo!
REGOLE:
1. Non usare il frullatore
2. Non mettere MAI il composto in frigorifero

Per la ricetta:
Vi servono una ciotola di vetro/ceramica dove mettere gli ingredienti, un mestolo di legno per girare il tutto, un normale bicchiere di plastica e... 10 giorni prima di gustarla.
1° giorno: versate il contenuto del bicchiere in una ciotola e aggiungete 1 bicchiere di farina ed 1 di zucchero senza mescolare, poi coprite la ciotola (io ho usato uno strofinaccio pulito).
2° giorno: mescolate l'impasto e coprite con carta stagnola.
3° giorno: lasciate riposare l'impasto senza mescolare.
4° giorno: lasciate riposare l'impasto senza mescolare.
5° giorno: aggiungete 1 bicchiere di latte, 1 di farina ed 1 di zucchero senza mescolare, poi coprite nuovamente.
6° giorno: mescolate l'impasto.
7° giorno: lasciate riposare l'impasto senza mescolare.
8° giorno: lasciate riposare l'impasto senza mescolare.
9° giorno: lasciate riposare l'impasto senza mescolare.
10° giorno: togliete 3 bicchieri dell'impasto e donatelo a 3 persone.
Aggiungete all'impasto rimasto : 3 bicchieri di farina, uno di olio di semi, uno di latte, una decina di noci, una mela a pezzettini, un po' di uvetta ammollata (io non l'ho messa), 2 uova, una bustina di lievito per dolci e una di vanillina e un pizzico di sale. Mettete l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata e infornate a 180° per 40 minuti.

8 commenti:

  1. Ti rispondo qui: sul blog da qualche parte (lo cura il sant'uomo) c'è il mio indirizzo mail, che comunque ti lascio:cristina.tamburini@gmail.com
    Ho scoperto tra l'altro che abbiamo amici in comune (io ho fatto la Cattolica). Perciò, scrivimi che ci accordiamo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cristina, ovviamente dopo che mi hai risposto qui ho trovato la tua mail sul blog...ammetto che la tecnologia non è il mio forte!
      stasera ti scrivo!

      Elimina
  2. ciao parolin... sono veramenteveronica.blogspot.it
    grazie per essere passata da me e ti faccio i miei complimenti per il blog..
    eravate anche voi al familyday a milano?
    hai un e.mail ? buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, certo che eravamo al family day! ammetto che eravamo avvantaggiati negli spostamenti cisto che siamo di milano e ci siamo permessi di arrivare...in bicicletta!
      è stata veramente una bellisssiima giornata!
      quando ho visto quella distesa di persone...il Papa....mi sono commossa: era un popolo che si muoveva per le stesse cose in cui crediamo noi e probabilamente anche più!

      Elimina
  3. anche noi c'eravamo.... èstato emozionante..... noi siamo venuti dalla toscana ospiti da amici di milano..........
    un 'emozione unica e i nostri figli hanno visto che non sono solo loro 4 fratelli(qui da noi siamo pochissimi ad avere più di un figlio)....e si sono sentiti in buona compagnia ...!!!!
    giorni di preghiera di riflessione ma di tanta amicizia,....... la gente sempre con ilsorriso e c'era un 'aria piena d'amore...... siao stati felici di esserci stati....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche da noi non siamo in molti con più figli...anzi! anche per questo è ancora più bello quando ci si incontra.
      Toscana dove? ogni tanto l'estate noi veniamo nella zona di marina di massa

      Elimina
  4. versilia... vicino a marina di massa...dai magari quest'estate ci incontriamo......magari se hai una mail .. ci mettiamo in contatto

    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai visto che ho pubblicato la mia mail?

      Elimina